Canne al vento

Canne al vento
"Mi piego ma non mi spezzo" (Jean De La Fontaine)

22 novembre 2016

NON CERCARE DI CAPIRE TUTTO MA ENTRA IN RISONANZA CON LA VITA



Il punto è che il Mistero (o qualunque nome si voglia dare all'Anima, al mondo dell'invisibile, alla sostanza immaginale di tutta la realtà che è amore), non può essere compreso con la mente, non può essere compreso affatto. Al Mistero ci si può solo dare, scegliendo, appunto, di non capirlo. Ci vuole fede, coraggio e amore. Un atto di resa incondizionata. SURRENDER.  



L'amore non agisce per concetti ma si propaga per risonanza. Non si tratta di essere più bravi, illuminati, belli e buoni (che sono pur sempre categorie e giudizi mentali frutto della dialettica dell'Io egoico) ma di essere più vasti e ampi possibili. Risonando con tutto ciò che è, ti concedi la possibilità di essere plurale, come l'Universo. 


Trova le differenze!... Ricordiamoci chi siamo.  Macrocosmo nel microcosmo e viceversa, come in alto così in basso, tutto è energia e vibrazione. Noi siamo Universo!  Foto scattata durante la 36 Giornata Yoga organizzata dall'Accademia Yoga 1969
Roma, 20 Novembre 2016



C'è una forza che spinge ininterrottamente verso l'evoluzione, è la vita più forte di noi e di qualsiasi schema mentale, è la forza viscerale di un istinto che progredisce sempre verso la sua meta più alta. Per cui, meno cervello e più viscere. 



Comprendere con le viscere non vuol dire tornare a uno stato brado di istintualità irresponsabile, ma vuol dire tornare a "conoscere con il corpo", accordarsi con quella intelligenza cellulare che restituisce potere all'anima selvaggia che scalpita dentro le gabbie anguste delle troppe teorie mentali. 

Come diceva  Mère, la Madre (compagna spirituale del grande maestro dello yoga integrale Sri Aurobindo):  

Mi sembra assai difficile fare lo yoga con la testa. 
La volontà non è nella testa, la volontà 
– ciò che io chiamo volontà – 
è qualcosa che si trova nel cuore, 
che ha potere d’azione, 
potere di realizzazione … 
È il cuore che ha le ali, non la testa!” . 

E allora: svisceriamo le nostre meravigliose vite!

Nessun commento:

Posta un commento